Ristrutturare e arredare il bagno: regole base, soluzioni per ambienti grandi e piccoli

Internamente Ristrutturare e arredare il bagno: regole base, soluzioni per ambienti grandi e piccoli

Ristrutturare e arredare il bagno può essere un compito piacevole ma anche impegnativo. Spesso ci si trova a dover bilanciare estetica e funzionalità, cercando di sfruttare al meglio lo spazio disponibile. Che tu stia pensando di dare una “rinfrescata” a un piccolo bagno o che tu abbia la fortuna di progettare un ambiente spazioso, questa guida è fatta su misura per te. Scopriamo insieme le regole base del design d’interni applicate alla stanza più intima della casa, fornendo soluzioni creative e originali.

Le 5 regole base per ristrutturare il bagno

Ristrutturare il bagno è un progetto che richiede tempo, pianificazione e attenzione ai dettagli. Prima di iniziare i lavori, è importante avere ben chiaro quali sono le regole base da seguire per ottenere il miglior risultato possibile. La prima regola da seguire è quella di valutare molto attentamente lo spazio a disposizione, facendo una mappa dettagliata del bagno. Questo aiuterà a capire quali sono le dimensioni e la disposizione degli elementi presenti, come ad esempio doccia, vasca da bagno, lavabo e sanitari. In questo modo, si potranno evitare inconvenienti e sorprese durante i lavori. La seconda regola riguarda la scelta dei materiali. È fondamentale optare per materiali resistenti all’umidità e di facile pulizia. Per esempio, ceramica, gres porcellanato o marmo sono ottimi materiali per le piastrelle del bagno. Allo stesso modo, è consigliabile scegliere sanitari di qualità che durino nel tempo. La terza regola è quella di prestare attenzione all’illuminazione: un bagno ben illuminato è funzionale ma anche accogliente e confortevole. È importante scegliere una luce adeguata per il lavabo o lo specchio, così da garantire una buona visibilità durante le operazioni quotidiane come il trucco o la rasatura. La quarta regola riguarda l’organizzazione degli spazi. È fondamentale disporre di armadietti, mensole o cassetti in cui riporre asciugamani, prodotti per l’igiene personale o altri accessori. Una buona organizzazione degli spazi permette di avere tutto a portata di mano e di mantenere il bagno ordinato e pulito. La quinta regola riguarda la scelta degli accessori e degli arredi. È importante selezionare elementi che siano in linea con lo stile scelto per il bagno e che siano funzionali alle proprie esigenze. Seguendo queste regole base, sarà possibile ristrutturare il bagno in modo efficace, evitando errori e ottenendo un risultato soddisfacente sia dal punto di vista estetico che funzionale.


Carta da parati anche in bagno? Si può fare

Scelta dei materiali: qualità e funzionalità nel rispetto del budget

Avere una buona qualità dei materiali è essenziale per garantire la durata nel tempo degli elementi e dei mobili presenti in questa stanza, che è soggetta a umidità e vapori. Tuttavia, è importante anche tenere conto del budget a disposizione. È possibile trovare materiali di ottima qualità a prezzi accessibili, facendo una buona ricerca e valutando le diverse opzioni disponibili. Per quanto riguarda i rivestimenti, ad esempio, si possono scegliere piastrelle in ceramica o gres porcellanato, che sono resistenti all’acqua e ai graffi. Inoltre, esistono diverse texture, colori e formati tra cui scegliere, in base al proprio gusto e al design desiderato per il bagno. Allo stesso modo, per il pavimento si possono utilizzare piastrelle o altri materiali come la resina, che è facile da pulire e resistente. Anche per i sanitari è possibile trovare soluzioni di buona qualità a prezzi accessibili. Ad esempio, i wc sospesi sono molto popolari perché occupano meno spazio e sono facili da pulire. Anche i lavabi possono essere scelti in diversi materiali, come ceramica o marmo sintetico, così come in varie forme e dimensioni. Per quanto riguarda gli accessori e i mobili da bagno, è importante valutare la loro funzionalità in relazione alle proprie esigenze quotidiane. Ad esempio, se si dispone di poco spazio, è possibile optare per mobili sospesi o mensole a parete, che permettono di avere più spazio a terra.

L’importanza della luce e dei colori nell’arredamento del bagno

L’importanza della luce e dei colori nell’arredamento del bagno è un altro aspetto centrale da non sottovalutare durante la fase di ristrutturazione e arredamento. La luce e i colori giusti possono trasformare radicalmente l’aspetto e la sensazione di uno spazio, donandogli un’atmosfera accogliente, confortevole e rilassante. Innanzitutto, la luce naturale è essenziale per il bagno perchè crea un ambiente arioso e salubre, che conferisce sensazione di pulito e freschezza. Se possibile, infatti, è consigliabile sfruttare al massimo la luce naturale posizionando finestre o lucernari nelle parti migliori della stanza. I punti luce devono essere posizionati strategicamente per illuminare tutta la stanza in modo uniforme, evitando ombre fastidiose. Per quanto riguarda i colori, è possibile scegliere diverse soluzioni a seconda dello stile desiderato. Se si desidera un bagno che trasmetta tranquillità e relax, si possono utilizzare tonalità chiare come il bianco, il beige o il grigio chiaro, ossia colori creano una sensazione di spaziosità e pulizia, ideale per ambienti piccoli o angusti. Invece, se si vuole dare un tocco di vivacità e personalità al bagno, si possono utilizzare colori più accesi come il blu, il verde o il giallo, magari abbinandoli a piastrelle o elementi decorativi. Un altro aspetto da considerare è l’illuminazione dei singoli elementi del bagno. L’illuminazione dell’area doccia o vasca da bagno, ad esempio, deve essere pensata per creare un’atmosfera rilassante e intima.


Abbinamenti cromatici: regole e suggerimenti

Scopri il Nostro Portfolio Esclusivo!

Sei alla ricerca di ispirazione per la tua casa? Vuoi vedere come abbiamo trasformato le esigenze dei nostri clienti in realtà attraverso soluzioni di design uniche e personalizzate?
Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per ricevere il nostro portfolio completo.