M’illumino in cucina! Come scegliere e dove posizionare i punti luce

Divani e altre comodità M’illumino in cucina! Come scegliere e dove posizionare i punti luce

Quando si tratta di arredare la cucina al fine di renderla pratica e bella esteticamente, l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale. È essenziale, infatti, scegliere il giusto tipo e stile di illuminazione al fine di creare un ambiente confortevole e dal design ricercato. Ma come fare? Scopriamo insieme quali sono i diversi tipi e stili di illuminazione da prendere in considerazione per la progettazione della tua cucina ideale e come posizionare opportunamente i punti luce per massimizzare gli effetti visivi e le funzionalità di tutti gli elettrodomestici. Se seguirai i nostri suggerimenti potrai avere una cucina perfettamente illuminata!

Tipi e stili di illuminazione

Ci sono diversi elementi da considerare quando si sceglie l’illuminazione della cucina. In primo luogo, quasi tutte le cucine necessitano di più di una fonte di luce ed è quindi importante conoscere i diversi dispositivi disponibili in commercio. Una lampada fluorescente a incasso, ad esempio, è spesso la scelta di base per ogni cucina, poiché diffonde una piacevole luce su tutta l’area interessata. Tuttavia, oltre a questa fonte di illuminazione più tradizionale, potrai aggiungere alcuni tocchi stilistici al tuo ambiente. Per farlo, può venirti in soccorso la così detta illuminazione decorativa. Luci a sospensione, ad esempio, oppure luci per il sotto-pensile: esistono tantissimi prodotti di illuminazione per la cucina da abbinare a luci più tradizionali. Se desideri creare un ambiente dal design ricercato, altri elementi che puoi prendere in considerazione sono gli spot per interni, che hanno principalmente lo scopo di evidenziare alcuni angoli della stanza come quadri o altri oggetti d’arredo, così come i faretti da incasso, perfetti per creare piacevoli e raffinate atmosfere. Una soluzione molto amata da un po’ di tempo – anche per ragioni di risparmio energetico – è quella di optare per le strisce LED, che offrono una fonte di illuminazione indiretta su pareti ed elementi verticali come mobili e superfici. Sono fonti di luce ideali per la cucina poiché contribuiscono a creare l’atmosfera giusta: hanno il vantaggio di essere brillanti e al tempo stesso abbastanza discrete da poter essere posizionate ovunque senza preoccuparsene troppo.


Luci di design nella cucina VogueXperience.

Dove posizionare i punti luce?

Oltre agli stili diversi di illuminazione disponibili in commercio, uno degli aspetti più importanti da considerare è dove posizionare i punti luce nella cucina. Generalmente, una disposizione delle fonti di luce attorno alla stanza garantisce che l’ambiente sia ben illuminato e sia possibile utilizzare ogni angolo in modo funzionale. Tuttavia, se lo spazio che hai a disposizione è più limitato, ti consigliamo di applicare la teoria dei tre punti luce, secondo la quale una scelta vincente è posizionare tre fonti luminose all’interno dello stesso ambiente. Generalmente, la disposizione ottimale prevedere un’illuminazione sulla tavola da pranzo principale, una sulla penisola (qualora sia presente) e una sull’area di lavoro. Esistono, inoltre, dei metodi meno tradizionali per distribuire le luci nella cucina. Ad esempio, potresti scegliere una disposizione asimmetrica utilizzando diverse forme e dimensioni di illuminazione, al fine di creare un effetto scenografico e moderno. In alternativa, potresti scegliere delle luci sospese che possono essere molto utili per differenziare visivamente aree differenti della cucina, rendendo più semplice la preparazione delle pietanze. Le applique, ovvero lampade da parete e da muro, in particolari posizioni della cucina possono aggiungere dinamicità e stile all’ambiente. Puoi anche acquistare dei pratici faretti per risaltare elementi decorativi specifici come armadi, pensili o ripiani sospesi. Infine, non dimenticare l’illuminazione degli interni! Sarà molto più agevole utilizzare armadietti e dispense se saranno dotati di un’illuminazione a LED interna che si attiva all’apertura con i sensori di movimento.


Lasciati ispirare: giochi di luce in cucina by VogueXperience.

LED: la scelta più energy saving

Decidere di installare delle fonti di luce a LED è sicuramente una delle scelte più intelligenti da fare in fatto di illuminazione, in quanto garantisce un notevole risparmio di energia a lungo termine, creando un perfetto connubio tra estetica ed elevata funzionalità. I LED sono delle luci molto versatili: infatti, sono disponibili in un’ampia gamma di formati e dimensioni, che vanno dai classici faretti da incasso fino alle lampade a sospensione più complesse e ricche di dettagli. Installando le luci a LED otterrai numerosi vantaggi. In primo luogo, grazie all’impiego di questa tecnologia di ultima generazione, l’efficienza energetica è garantita. I LED, infatti, sono in grado di trasformare fino al 90% dei loro watt in luce, assicurandoti un notevole risparmio sui consumi e un calo dei prezzi delle bollette. Inoltre, se confrontati con le tradizionali lampadine alogene, hanno una durata di vita nettamente superiore, per cui la loro resa nel tempo è imbattibile. Altri vantaggi offerti dai LED sono sicuramente il loro design moderno e compatto, così come la possibilità di scegliere la temperatura e il colore delle luci (da calde a fredde). La quasi assenza di calore è uno degli aspetti più caratteristici di questo tipo di illuminazione: il calore prodotto dalle luci a LED è così limitato da non rappresentare alcun pericolo per l’ambiente circostante, rendendo del tutto sicuro il loro utilizzo in cucina. Inoltre, i dispositivi a LED sono anche particolarmente adatti all’utilizzo con la domotica, in quanto potrai programmarli facilmente per ottenere l’illuminazione che desideri e rendere la tua cucina davvero speciale!

Come vedi, sono numerosi gli stili di illuminazione disponibili, così come sono diversi i modi in cui puoi posizionarli per creare differenti e peculiari effetti visivi. Dalle luci più tradizionali alla tecnologia a LED, potrai scegliere diverse combinazioni di forme e colori per dare personalità ai tuoi ambienti: nei progetti di arredo VogueXperience la disposizione dei punti luce è un aspetto molto importante, perché anche la soluzione più elegante e ricercata perde di fascino con un’illuminazione inadeguata.

Scopri il Nostro Portfolio Esclusivo!

Sei alla ricerca di ispirazione per la tua casa? Vuoi vedere come abbiamo trasformato le esigenze dei nostri clienti in realtà attraverso soluzioni di design uniche e personalizzate?
Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per ricevere il nostro portfolio completo.